Recensione: Native Church - Tema WordPress multiuso

Franklin aziendale Nov 30, 2020

Internet non è solo una piattaforma di trading. Per chi vuole solo poter aiutare il prossimo, c'è spazio anche per te. Ciò ti consente di creare un sito Web senza scopo di lucro.

Abbiamo scoperto per te "Native Church", un tema WordPress specializzato in Non-Profit. È stato creato nel 2014, che presuppone 6 anni di esistenza. Vediamo insieme se questo è il tema che fa per te o se è già invecchiato da molto tempo.

Elenco delle caratteristiche

  • File di contenuto demo XML incluso
  • WooCommerce supportato
  • Retina Ready e completamente reattivo
  • Ottimizzato per SEO
  • Calendario completo per eventi
  • Mega Menu
  • Conto alla rovescia eventi
  • Supporto di Google Fonts
  • Layout in scatola e larghi
  • Ben documentato

Compatibilità mobile

Siamo nell'era digitale, quindi necessario se vuoi creare un sito web, devi renderlo accessibile sia su dispositivi mobili che fissi. Altrimenti, la maggior parte del tuo traffico andrà perso in questo modo, perché la maggior parte preferisce un dispositivo mobile per le proprie attività, sia divertenti che professionali.

Questo è il motivo per cui inizieremo testando la compatibilità mobile del nostro tema. Per questo, utilizzeremo uno dei nostri programmi preferiti, ovvero Test ottimizzato per dispositivi mobili.

Il risultato parla da solo. Il tema Native Church è ottimizzato per i dispositivi mobili. Testandolo anche su diversi dispositivi di diverse dimensioni, abbiamo potuto vedere come il design sia completamente reattivo e pronto per Retina. Il contenuto si adatta perfettamente, anche per gli schermi più piccoli.

Revisione del progetto

Il tema Native Church offre un design piuttosto semplice, ma comunque molto bello. Le sfumature di colore sono buone e il tutto corrisponde alla nicchia. Hai diritto a non meno di 4 versioni predefinite della demo originale, ognuna facilmente personalizzabile. Ad esempio, hai un menu a scomparsa sulla sinistra che ti consente di cambiare il colore che accompagna il bianco e nero con un clic; in questo caso Green.

Native Church mette a tua disposizione diversi tipi di intestazioni oltre agli altri. Avevamo anche interesse per uno di loro che ti mostriamo di seguito. Non è molto bello, nonostante la sua grande semplicità?

Revisione del test di velocità

Ora ci concentreremo sulla velocità di caricamento che può avere un impatto considerevole sul tuo traffico. Meno di 3 secondi sono sufficienti per caricare un sito. In un mondo digitale sempre più avanzato, dove la velocità conta sempre di più, avere un sito che si carica in più di 3 secondi può influire negativamente sui tuoi visitatori e aumentare la frequenza di rimbalzo. La maggior parte troverà questa volta noiosa. E la Native Church?

6,1 secondi! Questo è il tempo di caricamento medio stimato da GTmetrix per il tema Native Church. Più della media richiesta. Secondo il nostro test, la causa principale di questo problema sono le immagini incluse nella demo disponibile. Sono di alta qualità e necessitano di essere ottimizzati per non influenzare troppo il peso della pagina. Con alcune modifiche, puoi offrire immagini in scala che possono salvare molti byte di dati e migliorare le prestazioni della tua pagina web, specialmente su dispositivi a bassa potenza (ad es. Dispositivi mobili).

Revisione SEO

L'interesse di una buona SEO è il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca. Basti pensare che è un fattore capitale poiché influisce direttamente sulla visibilità del tuo sito sul web. Abbiamo usato Controllo del sito SEO per valutare Native Church e il risultato rivela alcuni aggiustamenti che devono essere fatti.

Questo punteggio (66/100) non è un brutto punteggio soprattutto quando sai che questa è solo una demo del tema. Ovviamente sono stati segnalati alcuni errori. Quelli che dovrebbero attirare maggiormente la tua attenzione sono Meta Description, JavaScript Minification, SEO Friendly URL, Keywords Usage e altri. Si consiglia di utilizzare un plug-in per correggere facilmente questi errori. Ad esempio, puoi utilizzare Yoast SEO. È una scommessa sicura in quest'area.

Per aggiungere acqua al mulino, il tuo SEO sarà influenzato positivamente dal fatto che questo tema WordPress è idoneo per i risultati ricchi. Google evidenzia i siti web che soddisfano questo criterio perché può fornire informazioni aggiuntive sui loro prodotti e servizi nelle pagine di ricerca e quindi attirare traffico.

Revisione dell'assistenza clienti

Questo è un criterio di valutazione molto importante perché determina l'esperienza che avrai con questo tema. Infatti, la presa in carico in caso di problema avrà una grande influenza sulla qualità del sito che offrirai ai tuoi utenti.

Il team dietro il tema Native Church ci sembra abbastanza professionale ed efficiente. Il trattamento viene effettuato mediamente entro 24/48 ore, raramente di più.

L'autore mette inoltre a disposizione degli utenti aggiornamenti regolari. L'ultima data del mese scorso; il che è abbastanza rassicurante. Stiamo parlando di un tema che risale a 6 anni fa, quindi è davvero un buon punto; soprattutto perché deve avere molta esperienza per il tuo divertimento.

Plugin supportati

Il tema Native Church è pronto con il supporto e lo stile per il popolare plug-in eCommerce WooCommerce, il che significa che puoi creare il tuo negozio semplicemente installando e attivando questo plug-in.

WooCommerce non è l'unico fornito con questo tema. Troviamo anche Slider Revolution, WPLM, ecc.

Ricapitolare

Insomma, nonostante 6 anni sul mercato, Native Church è riuscita a mantenere un posto grazie al lavoro sempre costante del suo autore. Questo è un elemento di credibilità da non trascurare, soprattutto se sei un principiante o semplicemente non sei il tipo da rischiare. Pertanto consigliamo vivamente questo tema per il tuo sito Web senza scopo di lucro.