I domini NFT sono idonei per l'indicizzazione in Google?

Rifat Industria May 4, 2022

I token non fungibili (NFT) sono generalmente in prima linea nella discussione quando si parla di tecnologia Blockchain. Le persone ora possono possedere oggetti online come opere d'arte e persino nomi di dominio grazie alle risorse digitali. C'è molta ambiguità in queste idee, il che le rende difficili da afferrare. Sei nel posto giusto se sei curioso di conoscere i domini NFT e se Google li indicizza o meno.

In questo articolo, i domini NFT verranno confrontati con nomi di dominio più standard. Successivamente, esamineremo se sono indicizzati o meno da Google e quali sarebbero i loro potenziali svantaggi. Cosa stiamo aspettando?

Cosa sono i domini NFT?

Il termine "non fungibile" descrive qualcosa che non può essere duplicato. Poiché puoi scambiare un $ 1 con un altro e mantenere lo stesso valore, i contanti tradizionali sono fungibili. Un token non fungibile (NFT) invece non ha un valore corrispondente.

Alcuni sostengono che i nomi di dominio siano intrinsecamente non fungibili . Per dirla in altro modo, non puoi semplicemente scambiare un nome di dominio con un altro e aspettarti che valga lo stesso. L'età, l'autorità, la reputazione e persino la sua estensione di un dominio contribuiscono al suo valore.

Create Amazing Websites

Con il miglior generatore di pagine gratuito Elementor

Parti ora

I domini NFT, invece, fanno parte di un sottoinsieme specifico di domini. Gli indirizzi dei portafogli crittografici possono essere utilizzati anche come nomi di dominio. Quando acquisti un token di dominio, di solito ha una delle seguenti estensioni:

  • .cripto
  • .zil
  • .nft
  • .X
  • .eth

I domini NFT hanno altri nomi alternativi, come:

  • Domini blockchain
  • Domini decentralizzati
  • Domini Web3
  • Domini del portafoglio
  • Domini crittografici

Gli NFT possono anche essere menzionati durante la discussione sui domini di handshake. Si tratta di due concetti correlati ma non identici.

I domini NFT sono sottoinsiemi di domini di handshake. Usano la tecnologia blockchain anziché il Domain Name System (DNS) standard e possono essere acquistati con criptovaluta. I creatori di questi domini sono interessati a "decentralizzare Internet" per fornire maggiore sicurezza, privacy e proprietà in generale.

In che modo i domini NFT sono diversi dai tradizionali

Un dominio tradizionale viene affittato da un registrar o dal tuo provider di hosting. Tecnicamente non è mai tuo. Tuttavia, sei libero di utilizzare il dominio per il tuo sito Web purché non violi i termini e le condizioni del registrar.

L'acquisto di un dominio NFT, invece, implica che tu lo possieda fino a quando non decidi di venderlo. Mantieni la proprietà completa del dominio e di tutti i contenuti associati. Puoi anche acquistarlo utilizzando la criptovaluta anziché i modi tradizionali.

Di conseguenza, alcune persone acquistano domini NFT perché offrono una maggiore sicurezza. Invece di trattare tramite intermediari di terze parti, sarai il proprietario del tuo nome di dominio. Quando utilizzi l' InterPlanetary File System (IPFS) con il tuo dominio NFT, puoi anche creare un sito Web resistente alla censura.

Un provider come Ethereum Name Service (ENS) tradurrà l'indirizzo del tuo portafoglio crittografico in un nome di dominio leggibile quando acquisti un dominio NFT. Inoltre, questo indirizzo può essere utilizzato per ricevere pagamenti in criptovaluta.

Come acquistare domini NFT?

C'è una scarsità di siti Web in cui è possibile acquistare domini NFT. A causa della loro minore popolarità rispetto ai domini "normali", non sono elencati con i registrar di domini standard. Inoltre, è improbabile che vengano inclusi nel tuo piano di hosting WordPress.

Unstoppable Domains offre una varietà di estensioni di dominio NFT, tra cui .crypto, .bitcoin e .888:

I domini NFT di Unstoppable Domains partono da soli $ 5 per la proprietà a vita. Inoltre, Unstoppable Domains fornisce linee guida complete per assisterti nella configurazione del tuo browser per i domini NFT.

ENS Domains è un'altra piattaforma eccezionale per la ricerca, l'acquisto, la registrazione e la gestione di domini NFT:

In alternativa, Namecheap gestisce un mercato per i domini di handshake, come - .elite, .creator e .saas:

A differenza di Unstoppable Domains, i domini di Namecheap vengono fatturati annualmente in denaro standard anziché come pagamento una tantum in bitcoin. Tuttavia, mantengono protocolli di sicurezza blockchain per proteggersi da hacker e altri rischi.

I domini NFT sono indicizzati da Google?

No. No, non ancora. Google non sembra essere in grado di indicizzare i domini NFT al momento. Inoltre, il database di Internet Assigned Numbers Authority (IANA) non include attualmente questi nuovi domini di primo livello (TLD).

Questo può essere problematico dal punto di vista SEO. Se il tuo materiale non è ottimizzato per Google o per la maggior parte degli altri motori di ricerca, sarà più difficile per i lettori scoprirlo in modo naturale.

Tuttavia, ci sono alcuni motori di ricerca dedicati a NFT. Ad esempio, NooFT intende rilasciare una versione beta del suo motore di ricerca nel quarto trimestre del 2022:

NooFT propone una piattaforma basata sull'intelligenza artificiale che integra ricerca, risorse NFT e un mercato completo. Potrebbe essere utile tenere d'occhio questo motore di ricerca dopo la sua introduzione per vedere come procede.

Problemi con i domini NFT

La principale difficoltà con i domini NFT al momento è che non possono essere risolti dalla maggior parte dei browser senza una configurazione specifica. Fortunatamente, diversi browser hanno progettato estensioni pensando a questa funzione.

Google Chrome, ad esempio, include Bob Extension e LinkFrame . Questi strumenti sono in grado di risolvere automaticamente i domini NFT e di fornire l'accesso ad essi senza la necessità di configurare il proprio server DNS:

Resolvr è un'alternativa per gli utenti di Mozilla Firefox. Può modificare le impostazioni proxy del tuo browser per risolvere i domini di handshake e i record di dati DNS TXT.

Inoltre, alcuni registrar risolvono i nomi di dominio in modo nativo per determinati browser. Unstoppable Domains, ad esempio, supporta entrambi i browser Brave e Opera.

Data la relativa giovinezza dei domini NFT, i browser potrebbero adattarsi per supportarli in futuro. Di conseguenza, se scegli uno di questi nomi, ti consigliamo di mantenerti aggiornato sulle novità e sui rilasci del browser.

Tieni presente, tuttavia, che la grande maggioranza dei consumatori che visitano i tuoi siti Web non avrà questi protocolli abilitati. Non utilizzeranno Brave o Opera, né i loro browser saranno configurati per utilizzare Resolvr, Bob o LinkFrame. Certi individui lo faranno. Tuttavia, in questa fase, un dominio NFT non è l'opzione migliore per il traffico immediato.

Pensieri finali

Pertanto, stai pensando di acquistare un dominio NFT (Non-Fungible Token) e sei curioso di sapere se i domini NFT sono indicizzati da Google. No non lo è. O, più precisamente, non ancora. Sebbene Google, altri motori di ricerca e molti browser Web non gestiscano i domini NFT in modo nativo, ci sono ancora alcuni vantaggi nell'acquistarne uno. Quando acquisti un dominio NFT, lo acquisisci completamente. Invece di affittare il nome da un registrar o da una società di hosting, hai la possibilità di venderlo o conservarlo. Inoltre, il tuo dominio NFT funge anche da indirizzo di portafoglio crittografico, consentendoti di accettare pagamenti direttamente dall'indirizzo, il che potrebbe essere un punto di svolta per il futuro dell'eCommerce.