Come verificare chi ospita un sito web

Rifat Tutorial WordPress Dec 4, 2020

A volte, quando visitiamo un sito web, siamo sorpresi di vedere la velocità di caricamento della sua pagina web. Sappiamo naturalmente che molta velocità di caricamento dipende dall'hosting. Ti sei mai chiesto quale hosting usano? O quale hosting sta utilizzando il tuo concorrente in modo che il suo sito web possa trasportare un carico di più visitatori. O forse possiedi un sito ora che hai riacquistato alcune volte e non conosci il provider di hosting. Se non sai chi sta attualmente fornendo un buon hosting e quanto sia affidabile, abbiamo questo post per te oggi.

Come trovare l'host di un sito web?

Uno degli strumenti più facili da usare per verificare quale azienda ospita un sito web è HostAdvice e il loro "Chi lo ospita?" attrezzo.

hostadvice hosting checker

Devi inserire il dominio del sito web nel campo vuoto e attendere alcuni secondi. I risultati dovrebbero apparire a breve con le informazioni desiderate. Il motivo principale per cui suggeriamo questo strumento rispetto ad altri è che HostAdvice elenca anche altre informazioni. Come CMS e Nameserver.

È possibile fare clic sui vari siti Web e strumenti e ottenere maggiori informazioni. Ma in termini di semplicità, "Who Is Hosting This?" strumento dal sito Web di HostAdvice è sicuramente di primo livello.

Scarica Divi Il miglior tema WordPress

Il tema di WordPress più popolare nel mondo e l'ultimo generatore di pagine di wordpress

Scarica Divi

Altri strumenti per controllare l'hosting del sito web

HostingAdvice non è di gran lunga l'unico mezzo per trovare un web hosting come questo. Se vuoi controllare di più o non ottieni le informazioni di cui hai bisogno, forse uno di questi ti aiuterà.

  • Hosting Checker
  • Chi lo ospita?
  • Webhost Discovery Tool di Accuweb
  • WebHostingHero

Se non ottieni i risultati attesi da questi siti, potrebbe esserci qualcosa di sbagliato. Ad esempio, potresti vedere una pagina dei risultati come questa:

website hosting info missing

Qui, è bizzarro vedere che lo slot del provider di hosting è vuoto. I server dei nomi ci mostrano che SiteGround è la società di hosting. Almeno è lì che porta il DNS del nome di dominio. A volte, tuttavia, l'intera informazione non è solo mancante, ma anche assolutamente mascherata.

Viene comunque fornito l'indirizzo IP, che è anche un'indicazione particolare di chi ospita questo sito. Devi solo ora immergerti un po 'più a fondo nei registri di Internet per scoprire chi ospita questo sito web.

cloudflare masking

In questo caso, il provider di hosting è elencato come Cloudflare perché il contenuto e il movimento passano attraverso quel CDN. Inoltre, anche i server dei nomi sono Cloudflare e, se controlli l'indirizzo IP, è un IP Cloudflare. Anche se desideri controllare il database WHOIS del dominio, mostrerà le informazioni di Cloudflare. In questo caso, è meglio contattare il loro supporto per chiedere se gli dispiace condividere le informazioni perché indagare ulteriormente è inutile.

Ora hai un indirizzo IP che non è mascherato da un CDN e puoi utilizzare uno strumento come quello al WhatIsMyIPAddress.com per visualizzare gli stessi dati di hosting degli altri strumenti. Tieni solo presente che potrebbe tornare come indirizzo IP dei gruppi di server dell'host. Come questo, che è ospitato su SiteGround, ma elenca Google Cloud.

ip address mask

Ma otterrai il nome del provider di hosting nel tempo massimo.

isp

Se nessuno di questi funziona, a meno di chiedere agli stessi amministratori del sito, hai un'ultima risorsa da cercare: i record WHOIS del sito.

Ricerca nei record WHOIS

Per ogni singolo sito web là fuori, sono disponibili i record WHOIS. Bene, più precisamente, per ogni singolo nome di dominio là fuori.

Un record WHOIS contiene tutte le informazioni di contatto associate alla persona, al gruppo o all'azienda che registra un particolare nome di dominio. In genere, ogni record WHOIS conterrà informazioni come il nome e le informazioni di contatto del Registrante (che possiede il dominio), il nome e le informazioni di contatto del Registrar Registrar (l'organizzazione o l'entità commerciale che ha registrato il nome di dominio), le date di registrazione , i server dei nomi, l'aggiornamento più recente e la data di scadenza. I record WHOIS possono anche fornire le informazioni di contatto tecnico e amministrativo (che spesso, ma non sempre, è il registrante).

Tecnicamente, i dati WHOIS sono informazioni pubbliche. Ma come sappiamo, Internet non è sempre gentile. Molte autorità del registro di dominio offrono la protezione della privacy del dominio che arruola le proprie informazioni anziché i proprietari. Fungono da emissario per chiunque abbia bisogno di contattare il proprietario del dominio.

Anche se questo sistema è completo, puoi, la maggior parte delle volte, trovare informazioni sull'hosting per qualsiasi sito web tramite i record WHOIS. È difficile consigliare una ricerca WHOIS più di un'altra, ma generalmente utilizziamo WHOIS.net, ICANN.org, Strumento di ricerca WHOIS o Strumento WHOIS di GoDaddy.

Come gli altri strumenti, abbiamo utilizzato vari siti Web; tutto quello che devi fare è inserire l'URL per verificare dove è ospitato il sito web. Ciascuno degli strumenti che abbiamo elencato fornirà diversi livelli di informazione, ma ognuno di essi fornirà alcuni dati che indicano dove è ospitato il dominio.

Utilizzando WHOIS.net, vediamo che i server dei nomi puntano a SiteGround, anche se le informazioni mostrano il registrar (NameCheap) per le informazioni di contatto, ecc.

whois information

Le stesse informazioni vengono estratte dallo strumento GoDaddy:

godaddy

Lo strumento ufficiale ICANN presenta le informazioni più brevi e di facile lettura. È diviso in classificazioni invece che in dati grezzi come gli altri.

icann

Dobbiamo avvisarti che non sempre funziona con i nuovi TLD come .fm o .tv,

icann doesn

In tal caso, uno degli altri sarebbe la soluzione migliore.

Sto solo finendo

Indipendentemente dai motivi alla base della scoperta di dove è ospitato un sito specifico, hai varie alternative dalla revisione dei server dei nomi, dall'analisi dei dati WHOIS per un dominio, dall'inserimento dell'indirizzo di un sito Web in un meccanismo e dal controllo delle informazioni dietro le porte di un'azienda. Se nessuna delle opzioni precedenti può darti un risultato corretto e hai davvero bisogno di conoscere l'host del sito web, puoi sempre inviare un'e-mail al loro team di manutenzione o tramite il loro modulo di contatto. Dopotutto, i dati non sono privati, quindi molti funzionari web non avranno problemi a offrirli.